Komyo Reiki

Nel 2013,  ho deciso di intraprendere il percorso di Komyo Reiki. Pur avendo già il Master di Reiki sist. Usui, ho avuto il desiderio di imparare Komyo Reiki in quanto è il metodo più vicino al metodo originale di Mikao Usui. Il Reverendo Hyakuten Inamoto infatti lo ha imparato da Chiyoko Yamaguchi, allieva di Chujiro Hayashi il primo Maestro di Reiki iniziato da Mikao Usui.

Il Reiki portato in occidente da Hawayo Takata, era stato da lei modificato per meglio farlo accettare agli occidentali. 

Molti allievi i mi chiedono quale sia il metodo migliore: l'Energia Universale è la stessa, Reiki è amore. Non esiste un metodo migliore dell'altro! 

Io sono rimasta affascinata dalle tecniche insegnate nel Komyo Reiki, pur essendo legata maggiormente al Reiki sist. Usui in quanto il mio inizio con Reiki è avvenuto nell'incontro con quest'ultimo. C'è da dire che quando ho iniziato il mio percorso, pochi conoscevano il Komyo ed ancora oggi nella mia zona è poco conosciuto. 

Ci sono delle differenze: ad esempio le attivazioni totalmente diverse, i simboli, il loro mantra ed addirittura l'utilizzo di uno di essi sono diversi.. ma il principio di base è sempre lo stesso: l'amore. 

Nel 2016, ho ripetuto il corso con il Reverendo Hyakuten Inamoto, accorciando così il mio lignaggio. Conoscere il Reverendo è stato fantastico, nel mio cuore sono rimasti i suoi insegnamenti, la sua umiltà, la sua saggezza.

Quale scegliere quando si è agli inizi? Seguite l'intuito e non preoccupatevi: fatevi guidare dal cuore.